CNT Storia


La C.N.T. Compagnia Nuovo Teatro, si forma a Locarno nel 1994 sotto la direzione artistica di Patrizia Schiavo e la collaborazione dello scenografo Gerardo Wuthier. A partire dal 2000 la C.N.T. entra a far parte del TASI (Teatri Associati della Svizzera Italiana).
Il gruppo, composto da attori ed artisti svizzeri operanti in varie discipline, si avvale da subito di collaborazioni e scambi culturali con altri paesi, come la Germania e l'Olanda
Uno degli obiettivi di partenza è stato sviluppare un linguaggio teatrale che, pur fortemente legato alla parola, fosse in grado di abbattere frontiere linguistiche e rivolgersi ad un pubblico vasto ed eterogeneo.
La ricerca multilinguistica e il diretto contatto con artisti dai diversi backgrounds culturali gioca a questo scopo un ruolo fondamentale.
Prediligendo la creazione di scritture originali la C.N.T. svolge sostanzialmente attività di ricerca che mirando a svincolarsi da qualsiasi restrittiva classificazione di genere vuole rivalutare o ricercare un teatro necessario.



La compagnia ha al suo attivo:

2009        Canto Clandestino

               Drammaturgia di P.Schiavo da "Un canto clandestino saliva dall'abisso"di                          Mimmo Sammartino. Coproduzione con Viartisti- Torino


2008        TT Bon Ton Club

Spettacolo interattivo
testo e regia di P. Schiavo
debutto primavera 2008 – La Cambusa di Locarno

2007        Sogno di un uomo ridicolo

di F. Dostoevskij
adattamento e regia di G. Wuthier,
debutto maggio 2007 – La Cambusa di Locarno

 

               Confessioni di solitudini

Testo e regia di Elena Lolli
debutto novembre 2007 – La Cambusa di Locarno

2006        La locanda dell’amore

Tratto da “Trappola per topi” di Agatha Christie,
drammaturgia e regia di P. Schiavo,
debutto luglio 2006 – La Cambusa di Locarno

2005        Maurizio so’ stanco show, testo e direzione di Davide                                                    Rota, performance, dicembre 2005 La Cambusa di Locarno


               Emigranti - ripresa

di S. Mrozek, adattamento e regia di G. Wuthier,
giugno 2005 – Teatro Paravento di Locarno.

 

               Profeti-Filosofi-Folli-Maniaci - ripresa

Spettacolo-cena interattivo
Teatro d’appartamento

 

2004        Il Calapranzi

di Harold Pinter,
adattamento e regia di G. Wuthier,
debutto aprile 2004 al Teatro del Gatto di Ascona

2003        Serve e Spettri

Tratto da “Le serve” di Jean Genet,
drammaturgia e regia di P. Schiavo,
debutto novembre 2003 al Nuovo Studio Foce di Lugano

               Profeti-Filosofi-Folli-Maniaci

Spettacolo-cena di fine laboratorio teatrale condotto da P. Schiavo basato sulle tecniche Stanislavskij e Stasberg
aprile 2003 – Teatro d’appartamento

2002        Radio Apocalisse Viaggiante

Scritto e diretto da P. Schiavo,
debutto ottobre 2002 al Nuovo Studio Foce di Lugano

               Foto di gruppo con valigia

Spettacolo di fine laboratorio teatrale condotto da P. Schiavo basato sulle tecniche Stanislavskij e Strasberg
giugno 2002 – Teatro del Gatto di Ascona


2001        Il Passaggio

di C. M. Alsina,
coproduzione con Compagnia Kripton di Firenze,
debutto aprile 2001 al Teatro dell’Orologio di Roma.

               Babilon

Performance scritta e diretta da P. Schiavo nell’ambito del progetto multiculturale contro il razzismo e la xenofobia “Instant Acts” prodotto dalla Interkunst di Berlino (D),
sett./ott. 2001 tournée in Germania, Austria, Italia

2000        Ingorgo cosmico
di F. Caprara,
coproduzione con la Edizioni e Voci di Cimo,
debutto gennaio 2000 al CISA di Lugano.

1999        Emigranti
di S. Mrozek,
adattamento testo e direzione di G. Wuthier,
debutto novembre 1999 allo Studio Foce di Lugano.

1998        Delirio (a due o a quanti se ne vuole)
tratto da “Delirio a due” di E. Ionesco,
adattamento testo e direzione di P. Schiavo,
debutto marzo 1998 al Teatro di Locarno.

               Metamleto – 1° studio
tratto da “Amleto” di W. Shakespeare,
adattamento e direzione di P. Schiavo,
debutto dicembre 1998 al Teatro di Locarno.

1997        Profughi attori inquieti viandanti
Scritto e diretto da P. Schiavo,
debutto gennaio 1997 al Teatro di Locarno.

               Happy days
Di S. Beckett,
coproduzione con la DNA di Amsterdam,
debutto aprile 1997, Amsterdam (NL).

               Kakacciujawas
Performance scritta e diretta da P. Schiavo nell’ambito del progetto multiculturale contro il razzismo e la xenofobia “Instant Acts” prodotto dalla Interkunst di Berlino (D),settembre/ottobre 1997 tournée in Germania.

1996        The false King
Performance scritta e diretta da P. Schiavo nell’ambito del progetto multiculturale contro il razzismo e la xenofobia “Instant Acts” prodotto dalla Interkunst di Berlino (D), giugno 1996 tournée in Germania.

               Mein Gewehr
Performance scritta e diretta da P. Schiavo nell’ambito del progetto multiculturale contro il razzismo e la xenofobia “Instant Acts” prodotto dalla Interkunst di Berlino (D),
settembre/ottobre 1996 tournée in Germania.

1995        sex-machina
tratto da “Girotondo” di A. Schnitzler,
scritto e diretto da P. Schiavo,
debutto febbraio 1995 al Teatro di Locarno.

               Cantico dei Cantici
traduzione di G. Ceronetti,
diretto e interpretato da P. Schiavo,
debutto febbraio 1995 allo Studio Foce di Lugano.

               Zona di contaminazione
Performance scritta e diretta da P. Schiavo nell’ambito del progetto multiculturale contro il razzismo e la xenofobia “Instant Acts” prodotto dalla Interkunst di Berlino (D),
settembre/ottobre 1995 tournée in Germania.

1994        sex-machina – 1° studio
tratto da “Girotondo” di A. Schnitzler,
scritto e diretto da P. Schiavo,
debutto giugno 1994 al Teatro Varieté – Ascona.




Nessun commento:

Posta un commento